Attività economiche

MORATORIA

In riferimento all’art. 4 del Decreto Delegato n. 52/2022 e s.m.i., troverete qui di seguito le informazioni in merito ai requisiti necessari e alla modalità per formalizzarne la richiesta. (Domande da presentare entro il 30 giugno 2022).

IMPORTANTE: si prega di prendere ATTENTA VISIONE dei REQUISITI NECESSARI per poter accedere alle agevolazioni.

Aderire alla MORATORIA permette di sospendere del pagamento della quota capitale con decorrenza dalla prima scadenza utile successiva alla data di ricezione della domanda fino al 31/03/2023. Nel periodo di vigenza della moratoria ci si impegna al pagamento della sola quota interessi del finanziamento oggetto di moratoria.

Per i COE ovvero Imprese, Lavoratori autonomi, Liberi professionisti e Operatori agricoli la moratoria è prevista per i mutui ipotecari, leasing immobiliari finalizzati all’acquisto di locali produttivi/commerciali, leasing strumentali e mutui anche chirografari destinati all’acquisto di macchinari e ad investimenti tecnici, prestiti o leasing auto laddove la stessa sia bene utilizzato per il lavoro ovvero altre tipologie di finanziamento.

Il requisito necessario per usufruire della moratoria è di non avere rate scadute (non pagate o pagate solo parzialmente) alla data del 31/12/2021.

Qualora siano presenti le condizioni per aderire alla richiesta, si prega di:
– scaricare il modulo COE  (clicca qui);

– completare e sottoscrivere la richiesta;

– scansionare il modulo e spedire via mail a moratoriacovid@carisp.sm (verranno accolte esclusivamente le richieste ricevute tramite email).

Gli uffici preposti o la filiale indicata daranno riscontro alla richiesta pervenuta nei giorni successivi all’invio al fine di rendere operativa la sospensione dei pagamenti quote capitale e sarà cura degli stessi darne concreta esecuzione con invio mail del piano di ammortamento aggiornato.